Per ......correre insieme

campionati nazionali csi di atletica a Pescara

Con Don Alessio a Pescara

campionati nazionali csi atletica leggera a Pescara

Luoghi di sport

Il Punto

  • Obiettivo stagionale: precedenza alle persone

    In questi giorni stanno partendo gli ultimi campionati Open degli sport di squadra all’interno della regione, poi sarà la volta di quelli giovanili e delle discipline individuali. Ed allora mi sembra doveroso dedicare a questo percorso avvincente, che ci porterà all’inizio dell’estate, un momento di riflessione.

    Ridefinire i nostri obiettivi come insieme di Comitati, associazioni, appassionati sportivi ritengo sia fondamentale perché non ci riduciamo ad uno sterile torneificio ma il nostro agire sia sinergico e nel rispetto del ruolo sociale che ci viene attribuito.

    Nel programmare le nostre attività prendiamoci allora un impegno, quello di generare spazi dove le persone abbiano la precedenza su tutto, curare la crescita di gruppi dove sia possibile ascoltare ed essere ascoltati, dove si possa non solo “evadere” dai pensieri ma dove si possa addirittura trovare un amico per affrontare i problemi e risolverli. 

    Nelle nostre comunità, nei luoghi in cui viviamo serpeggia uno spiccato individualismo e si rischia, all’insorgere dei primi problemi, di isolarsi. L’appartenenza ad una società sportiva può essere una vera fuga dall’isolamento, una delle poche che il nostro modo di vivere ci riserva.

    Chi governa le società sportive, i nostri gruppi ha anche questa importante responsabilità, a cui non ci si può sottrarre. Una riflessione che faccio prima di tutto mia, che estendo a tutte le persone che operano all’interno della struttura del CSI e a quelli che il CSI lo rappresentano sul territorio: le donne e gli uomini delle Società Sportive. 

    Angelo De Marcellis

    Presidente Regionale CSI Abruzzo

     

dal regionale

  • 200 ragazzi riscoprono L'Aquila con l'orienteering digitale del CSI
    È andata in scena sabato la manifestazione che coniugando sport, storia ed innovazione tecnologica ha coinvolto i ragazzi delle scuole medie .
     
    Il CSI - Centro Sportivo Italiano - ha coinvolto 150 ragazzi delle scuole secondarie di primo grado in un Orienteering Digitale alla riscoperta della bellezza del Capoluogo d’Abruzzo colpito, 10 anni fa, dal terribile sisma. La gara di orienteering è il sesto evento del progetto REACT1ON AQ approvato dal Comune di L’Aquila nell’ambito del Programma RESTART con lo scopo di valorizzare il patrimonio storico, artistico e culturale della città anche in chiave turistica. Questa azione del progetto ideato e promosso dal CSI abruzzese ha coinvolto ragazzi delle scuole "Dante Alighieri", “G. Carducci”, “G. Mazzini”, “T. Patini” di L’Aquila e dell’Istituto Comprensivo Don Milani suddivisi in squadre contenenti almeno uno studente con disabilità. Proprio una delle squadre provenienti dal plesso di Montereale di quest’ultimo Istituto si è aggiudicato il primo posto per aver concluso in poco più di 50 minuti il percorso costituito da 10 luoghi d’interesse. Scopo dell’iniziativa quello di stimolare la curiosità alla storia della città, riscoprire luoghi e storie di alcuni monumenti, promuovere della sana competizione, sensibilizzare all’abbattimento delle barriere architettoniche. A rendere particolarmente suggestivo l’evento sono state le rievocazioni storiche offerte dalla Compagnia Rosso D’Aquila. La manifestazione ha visto la collaborazione della FISO e dell’Associazione di promozione culturale e turistica “Ti accompagno”. Un ringraziamento va anche allo staff del Meteo Aquilano per le cui previsioni atmosferiche hanno permesso il regolare svolgimento della manifestazione. Angelo De Marcellis Presidente CSI Abruzzo: “L’obiettivo ultimo di questo progetto è quello di valorizzare il territorio attraverso un nuovo protagonismo mettendo i giovani nella condizione di poter promuovere la Città dell’Aquila sviluppando una animazione continua attraverso lo sport, la cultura e l’amore per il territorio. Canalizzare queste energie positive è l’impegno che il CSI persegue con determinazione per rilanciare un’area che sta gradualmente recuperando luoghi storici e la propria identità”. Fabrizio Pieri coordinatore del progetto REACT1ON AQ: "Abbiamo voluto promuovere un evento innovativo che coniugasse l’innovazione tecnologica con la conoscenza dei luoghi storici della città. Vedere i ragazzi coinvolti, felici e sorpresi nel scoprire siti a loro sconosciuti oltre che nella mera partecipazione competitiva mi ha riempito di gioia. La riscoperta della città per chi, come loro, nel 2009 aveva appena 5 o 6 anni è un obiettivo che va perseguito e sviluppato." Impegno che proseguirà con l’ultima data per la celebrazione del decennale promosso dall’Associazione arancio-blu, quella del 13 dicembre, nella quale si terrà un convegno dal titolo “Gioco e sport nella gestione dello stress post traumatico” e uno spettacolo di Danza e Ginnastica Ritmica presso la Sala Ridotto del Teatro Comunale.

CSI Abruzzo

partners

Tesseramento On line


Centro Sportivo Italiano
Comitato PESCARA

SEDE
Via Chieti, 42 - Pescara (PE)

SEGRETERIA (telefonica) 
Dal lunedì al venerdì
su appuntamento

sabato
09:30 - 12:00


Presidenza: 328 8913752

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

--------------------------
Cookies | Termini | Crediti