Luoghi di sport

nuova sede

work in progress

Gazzetta cup

Junior Tim Cup

Il Punto

  • Fondi per gli impianti sportivi, (se a sistema) opportunità per rilanciare

    In questi giorni la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Coni hanno emanato le risultanze del Bando 2017 del Fondo “Sport e periferie” che ha approvato 100 milioni di euro di progetti per la riqualificazione, il completamento o la costruzione di impianti sportivi ritenuti strategici per lo sviluppo dello sport nella nostra Nazione.

    L’Abruzzo ha beneficiato di 15 progetti approvati, tutti presentati da amministrazioni pubbliche. La graduatoria risente della premialità che il Bando assegnava ai comuni del cratere sismico 2016 infatti nella nostra regione sono stati attribuiti 9 progetti alla provincia di Teramo, 4 a quella dell’Aquila e 1 a quella di Chieti. Nel dettaglio gli interventi riguarderanno: l’adeguamento-rigenerazione di un impianto polivalente ad Avezzano (AQ) (650.000 €), l’adeguamento-rigenerazione di un campo di calcio a Bisegna (AQ) (207.000 €), l’adeguamento-rigenerazione di un impianto polivalente a Bucchianico (CH) (70.000 €), la realizzazione di un impianto polivalente a Castellalto (TE) (612.360 €), l’adeguamento-rigenerazione di un impianto polivalente a Castelli (TE) (400.000 €), l’adeguamento-rigenerazione di un campo di calcio a Celano (AQ) (408.000 €), l’adeguamento-rigenerazione di un campo di calcio a Civitella Roveto (AQ) (40.000 €), il completamento di un campo di calcio a Cortino (TE) (400.000 €), l’adeguamento-rigenerazione di un campo di calcio a Montereale (AQ) (400.000 €), l’adeguamento-rigenerazione di un impianto polivalente a Montorio al Vomano (TE) (400.000 €), l’adeguamento-rigenerazione di un impianto polivalente a Nereto (130.000 €), l’adeguamento-rigenerazione di un campo di calcio a Rocca Santa Maria (400.000 €), adeguamento e rigenerazione campo di calcio a Torricella Sicura (TE) (400.000 €), il completamento di un impianto polivalente a Tossicia (364.257,85 €), il completamento di un campo di calcio a Valle Castellana (400.000 €) per un totale complessivo di 5.281.617,85 € assegnati agli impianti sportivi d’Abruzzo.

    L’analisi di questi dati permette a ciascuno di noi diverse valutazioni. Personalmente, conoscendo le esigenze e le difficoltà di molte delle realtà “toccate” dall’intervento, mi rendo conto di quanto questo possa fungere da aiuto concreto e da rilancio non solo sportivo ma anche sociale e turistico di queste località e mi convinco ancor di più di come il Fondo Sport e Periferie possa essere di aiuto per tante località che sul territorio regionale hanno un’impiantistica sportiva lacunosa o insoddisfacente. A questo proposito, sperando di fare cosa utile, mi permetto di condividere il link al quale è possibile reperire le informazioni per inoltrare progetti alla prossima scadenza del 17 dicembre: https://www.sportgoverno.it/percorsi/bando-sport-e-periferie-anno-2018.aspx

    Oltre ad augurarci che ci siano ancora tanti impianti abruzzesi nel prossimo elenco dei progetti approvati, un ulteriore auspicio è quello che ci sia una distribuzione delle strutture finanziate che non sviluppi il localismo ma un sistema di impianti che fornisca, nel raggio di pochi chilometri, un’ampia offerta sportiva per bambini ed adulti.

    Angelo De Marcellis

    Presidente Regionale CSI Abruzzo

dal regionale

  • Con novità parte la nuova stagione del Ciclismo CSI

    Lotta al doping e sviluppo di cicloturistiche nei luoghi della fede tra gli obiettivi della nuova commissione regionale.

     

    Il Ciclismo CSI riparte, in Abruzzo, con rinnovato slancio. I prodromi della stagione 2019 delle “due ruote” segnano alcune novità: la nomina di una nuova Commissione tecnica da parte del Comitato Regionale, un nuovo calendario delle gare e delle opzioni assicurative che garantiscono delle ottime coperture. Alessio Maddes è stato nominato Responsabile tecnico regionale del Ciclismo: "Sono molto contento e fiero di questa nomina, è un incarico che mi rende orgoglioso. Arrivo al CSI da altre esperienze e stiamo cercando, tutti insieme, di partire “a bomba” coinvolgendo alcune società, valorizzando le gare inserendole nel CSI Challenge. A livello agonistico - ha commentato il nuovo responsabile del ciclismo arancio-blu - il ciclismo è uno sport molto impegnativo, a livello giovanile purtroppo il movimento sta attraversando una fase di difficoltà: tanti ragazzi non hanno voglia di affrontare i sacrifici che andare in bici richiede, e tante società non hanno i mezzi finanziari e le potenzialità economiche per gestire una società ad alti livelli. Contiamo, anche in collaborazione con la Federazione e con gli altri Enti, di dare nuove energie al movimento". Il CSI ha già identificato in Marco Antonio Cordone la figura di Coordinatore dell’attività agonistica deputato alla stesura dei regolamenti tecnici e del materiale informativo e promozionale, un responsabile a Pescara, Carmine Marulli, e sta valutando alcuni profili per il ruolo di responsabili anche nelle province di Chieti e L'Aquila per coprire al meglio le esigenze che provengono da tutto il territorio regionale. Intanto, in attesa della prima gara in calendario, prevista per il 17 febbraio ad Alanno, il CSI ha strutturato un corso per Giudici di Gara che si svolgerà nel mese di gennaio. Le cicloturistiche nei luoghi della fede e una particolare attenzione al contrasto al doping sono tra gli obiettivi più ambiziosi e fortemente legati alla mission del CSI. Il ciclismo è stato introdotto nel CSI Abruzzo da alcuni anni grazie a Dario Di Lullo che ha dovuto ridurre l’impegno promozionale a causa di impegni di lavoro e personali. Per presentare le attività della Commissione tecnica regionale si terrà un incontro a Teramo martedì 11 dicembre alle 20 al quale sono invitati tutti gli appassionati che vogliono avere maggiori informazioni. Il responsabile Regionale Ciclismo CSI Abruzzo è disponibile al numero 3490652691 e all’indirizzo email /a>/a>ciclismo@csiabruzzo.it</a>.</p>"</p>"</p>"

partners

Tesseramento On line


Centro Sportivo Italiano
Comitato PESCARA

SEDE
Via Chieti, 42 - Pescara (PE)

SEGRETERIA (telefonica) 
Dal lunedì al venerdì
su appuntamento

sabato
09:30 - 12:00


Presidenza: 328 8913752

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

--------------------------
Cookies | Termini | Crediti