Il Punto

  • Obiettivo stagionale: precedenza alle persone

    In questi giorni stanno partendo gli ultimi campionati Open degli sport di squadra all’interno della regione, poi sarà la volta di quelli giovanili e delle discipline individuali. Ed allora mi sembra doveroso dedicare a questo percorso avvincente, che ci porterà all’inizio dell’estate, un momento di riflessione.

    Ridefinire i nostri obiettivi come insieme di Comitati, associazioni, appassionati sportivi ritengo sia fondamentale perché non ci riduciamo ad uno sterile torneificio ma il nostro agire sia sinergico e nel rispetto del ruolo sociale che ci viene attribuito.

    Nel programmare le nostre attività prendiamoci allora un impegno, quello di generare spazi dove le persone abbiano la precedenza su tutto, curare la crescita di gruppi dove sia possibile ascoltare ed essere ascoltati, dove si possa non solo “evadere” dai pensieri ma dove si possa addirittura trovare un amico per affrontare i problemi e risolverli. 

    Nelle nostre comunità, nei luoghi in cui viviamo serpeggia uno spiccato individualismo e si rischia, all’insorgere dei primi problemi, di isolarsi. L’appartenenza ad una società sportiva può essere una vera fuga dall’isolamento, una delle poche che il nostro modo di vivere ci riserva.

    Chi governa le società sportive, i nostri gruppi ha anche questa importante responsabilità, a cui non ci si può sottrarre. Una riflessione che faccio prima di tutto mia, che estendo a tutte le persone che operano all’interno della struttura del CSI e a quelli che il CSI lo rappresentano sul territorio: le donne e gli uomini delle Società Sportive. 

    Angelo De Marcellis

    Presidente Regionale CSI Abruzzo

     

dal regionale

  • Calcio e musica insieme per l’India

    La Selecao dei Sacerdoti e la Nazionale Italiana dei Jazzisti a Roseto disputano un’amichevole di solidarietà.

    Nei giorni scorsi lo stadio Fonte dell'Olmo di Roseto degli Abruzzi ha ospitato un'amichevole tra la Nazionale Italiana dei Jazzisti e la Selecao dei Sacerdoti, in ritiro nella cittadina rivierasca abruzzese per preparare una serie di match internazionali per raccogliere fondi da devolvere in favore delle popolazioni bisognose dell'India. Per un pomeriggio il calcio e la musica si sono incontrati in un connubio vincente finalizzato alla solidarietà. Per la cronaca la sfida è terminata 3-2 in favore della Selecao capitanata da Don Adriano Da Silva. L'incontro è stato diretto da una terna arbitrale del CSI Teramo: Alberto Cavatassi, Mauro Loretone e Guido Campana. Dopo il fischio finale del Raduno Sport & Preghiera, una delegazione della Selecao ha incontrato il Vescovo della Diocesi di Teramo-Atri, Monsignor Lorenzo Leuzzi, al quale è stata consegnata una maglia personalizzata della squadra. La delegazione dei sacerdoti era composta da 6 persone: il mister Moreno Buccianti, Don Walter Onano (Cagliari), Don Emanuele Salvatori (Siena), Don Julian Budau (Pisa), Don Adriano Pereira (Roseto degli Abruzzi) e Don Vincenzo Manes (Giulianova). Infine la serata si è chiusa presso l'Hotel Liberty, con una cena animata da un concerto live dei Giocatori/Jazzisti.

CSI Abruzzo

partners

Tesseramento On line


Centro Sportivo Italiano
Comitato PESCARA

SEDE
Via Chieti, 42 - Pescara (PE)

SEGRETERIA (telefonica) 
Dal lunedì al venerdì
su appuntamento

sabato
09:30 - 12:00


Presidenza: 328 8913752

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

--------------------------
Cookies | Termini | Crediti